mercoledì , 17 gennaio 2018

Archivio della categoria: Comunicati

Carni adulterate nel messinese, Angelotti (Fiesa Confesercenti): “Bene indagine, ora fare pulizia”

carni_adulterate

“Ringraziamo le Forze dell’Ordine e la Procura che hanno fatto emergere nel Parco dei Nebrodi, nel messinese, una vera e propria filiera della carne adulterata. A loro va il mio sostegno ed il mio incoraggiamento: fate pulizia fino in fondo. Chi porta avanti queste attività è un criminale, e come tale va trattato. Sbatteteli in cella e buttate la chiave”. ... Continua a leggere »

Spreco alimentare. A due mesi dall’entrata in vigore della nuova normativa il “Patto” fra Confesercenti, Last Minute Market e Federconsumatori: obiettivo il recupero annuo di oltre 1,2 miliardi di euro di prodotti alimentari invenduti

last_minute_market_15112016_logo

Il Protocollo di Intesa siglato oggi ed avrà il suo primo step operativo in Emilia Romagna da gennaio 2017 Un patto di collaborazione per favorire la donazione di cibo, valorizzare le eccedenze, il ruolo degli esercizi di vicinato e rafforzare la solidarietà. E recuperare dai negozi tradizionali e pubblici esercizi oltre 1,2 miliardi di euro di prodotti alimentari invenduti, destinati ... Continua a leggere »

Carne equina, consumi in calo. Occupazione e tradizioni a rischio per un mercato che vale 500 milioni di euro

carne_equina2

Il 25 settembre a Lombriasco il Convegno Fiesa Assomacellai. Gli imprenditori: la carne di cavallo raccomandata dai nutrizionisti, sana e parte della storia gastronomica di qualità. Serve attenzione delle Istituzioni e rigorose politiche di filiera La carne equina, in linea con il comparto carni, attraversa un particolare momento di difficoltà legato alle mode alimentari e agli allarmismi diffusi ad arte. ... Continua a leggere »

Carne di cavallo negli alimenti: si perseguano responsabili ma violazione non riguarda sicurezza e salubrità dei prodotti

carne_cavallo_alimenti

Sta suscitando scalpore e allarme la recente vicenda della carne equina in hamburger ed altri preparati alimentari. E, come sempre accade in simili circostanze, si fa molta confusione e si dicono molte inesattezze, alla ricerca spasmodica del nuovo scandalo. Ferma la condanna e l’invito alle autorità competenti ad operare con severità per il rispetto delle norme in materia di etichettature, ... Continua a leggere »