sabato , 15 dicembre 2018

Weekend 13-14 gennaio 2018

Dall’11 novembre 2017 al 25 febbraio 2018 al Palazzo Magnani di Reggio Emilia: “Kandinsky –>Cage. Musica e Spirituale nell’Arte”

kandinsky_cage_reggio_emilia

La mostra è un grande percorso tra arte e musica che parte dall’astrattismo spirituale di Wassily Kandinsky e arriva al silenzio illuminato di John Cage.
L’esposizione inizia con i bozzetti delle opere di Richard Wagner e di Max Klinger, e con una serie di stampe popolari russe ottocentesche, i Lubok. A seguire una cinquantina di opere di Kandinsky, provenienti da musei e collezioni private, e si prosegue con Constantin Čiurlionis, musicista e artista di grande spessore, e con Paul Klee.
La mostra è un’alternanza di opere e musica, unica nel suo genere, e ospita, oltre a quelli citati sopra: Arnold Schönberg, Marianne Werefkin, Oskar Fischinger, Fausto Melotti, Nicolas De Staël, Giulio Turcato, Robert Rauschenberg.
Orario: dal martedì al giovedì 10.00 – 13.00 e 15.00 – 19.00. Venerdì, sabato e festivi 10.00 – 19.00. Lunedì chiuso. La biglietteria chiude un’ora prima dell’orario di chiusura della mostra.

Sapori del territorio: “Colli di Faenza Doc – Vitigni: Chardonnay, Pignoletto, Pinot Bianco, Sauvignon Bianco, Trebbiano Romagnolo, Cabernet Sauvignon, Ancellotta, Ciliegiolo, Merlot, Sangiovese.
Varie tipologie: Bianco, Rosso, Pinot Bianco, Sangiovese, Trebbiano.
 

Alla Casina delle Civette dei Musei di Villa Torlonia a Roma dal 21 ottobre 2017 al 21 gennaio 2018: “Sinestesie, natura, storia, arte”

sinestesie_roma

50 sculture in porcellana di Annalia Amedeo, artista raffinata, conosciuta come una delle più alte interpreti di arti applicate del Novecento. Nata a Napoli, vive e lavora a Roma. A Napoli ha collaborato con il Museo Archeologico e a Firenze si è formata come restauratrice dove ha lavorato per molti anni collaborando con enti pubblici e privati tra cui Palazzo Vecchio. L’artista predilige la porcellana, scegliendo materiali pregiati, e lavora con ossidi e sali metallici. Nelle sue opere si ispira alla natura e al mondo classico, dall’antico al barocco. Ha partecipato a diverse esposizioni personali e collettive e a eventi e premi dedicati alla ceramica artistica.
Orario: da martedì a domenica 9.00 – 19.00. Chiuso il lunedì. La biglietteria chiude 45 minuti prima della chiusura.

Sapori del territorio: “Zagarolo Doc” – Colore giallo paglierino più o meno intenso; odore vinoso, delicato, gradevole; sapore secco o amabile, morbido, caratteristico, armonico.
Gradazione minima: 11,5°.
Abbinamenti: gnocchi, carciofi alla giudia, fritto misto.
 

Al Complesso Monumentale San Giovanni di Catanzaro dal 5 dicembre 2017 al 28 febbraio 2018: “Imperatores. Ascesa e trionfo”

imperatores_catanzaro

Una mostra esclusiva e inedita che dopo la Calabria approderà anche a New York.
L’esposizione, dall’alto valore didattico, racconta il lungo processo evolutivo del potere, tra il VI sec a.C. ed il III sec. d.C., attraverso le ricostruzioni delle armature e dei simboli su di esse raffigurati. In mostra troviamo anche alcuni oggetti-simbolo del mondo del cinema, come le corazze anatomiche e gli elmi originali dei film “Quo Vadis” (1951), “Il Gladiatore” (2000) e “Ben Hur” (2016).
Le sale espositive sono animate dai personaggi imperiali del mondo romano che prendono vita e si materializzano attraverso la tecnologia virtuale dell’ologramma. Tanti, poi, gli approfondimenti che sono disponibili attraverso pannelli didattici, schede descrittive, video, audio guide e tablet che svelano ai visitatori contenuti inediti delle più avvincenti storie dell’antica Roma.
Orario: da martedì a domenica 10.00 – 13.00 e 16.30 – 20.00. Chiuso lunedì.

Sapori del territorio: “Greco di Bianco Doc” – Colore giallo tendente al dorato con eventuali riflessi ambrati; odore etereo, caratteristico; sapore morbido, caldo, armonico con caratteristico retrogusto. Gradazione minima: 17°. Invecchiamento obbligatorio: un anno.
Abbinamenti: pittanchiusa, bocconotti di Mormanno, crocette di Amantea.